sabato 12 maggio 2012

Autocad: Impostare uno stile di quota

Gli stili di quota sono uno strumento molto utile che ci permette di memorizzare le varie impostazioni per controllare l'aspetto e le tolleranze che vogliamo dare alle nostre quote; è quindi utile creare uno stile di quota per ogni scala di rappresentazione che andremo a disegnare (e quindi anche a quotare ndr).

Ora, per rendere la cosa più semplice, vi mostrerò semplicemente come io vado ad impostare uno stile di quota; immaginiamo di dover quotare un disegno che una volta stampato risulterà scalato a 1:100 (disegnato sullo spazio modello in cm, quindi nel caso dovessimo fare una linea lunga 1,5m risulterà 150):

apriamo la finestra "gestione stili di quota" digitando il comando da tastiera "dimstile" e confermando con invio, oppure avviamola dalla barra degli strumenti "quotatura" cliccando sul pulsante "stili di quota..." (l'ultima icona in basso) o anche dal menù a tendina di "quotatura" presente nella barra principale sempre con la voce "stili di quota...";

finestra "gestione stili di quota"
Ora nella finestra che ci si è aperta clicchiamo su "nuovo...", ci si aprirà una nuova finestra con il titolo "crea un nuovo stile di quota", modifichiamo il nome in "1_100" e clicchiamo sul bottone "continua";

creazione nuovo stile di quota
si aprirà un'altra finestra  dove sono presenti diverse schede nelle quali andremo a modificare le varie impostazioni incominciando dalla scheda in cui ci troviamo subito all'apertura della nuova finestra, cioè dalla scheda "unità primarie" alla quale modificheremo solamente il valore di "precisione" presente nel riquadro "quote lineari" portandolo a zero cifre decimali (quindi da 0.00 a 0); questo perchè in scala 1:100 per quanto riguarda le piante di edifici i mm sono trascurabili;

modifiche scheda "unità primarie"
Spostiamoci ora nella scheda "testo" e modifichiamo il valore di "altezza del testo" situata nel riquadro "aspetto del testo" in "15" ed il valore di "offset dalla linea di quota" presente nel riquadro "posizionamento del testo" in "5";

modifiche scheda "testo"
Andiamo ora alla scheda "simboli e frecce" e modifichiamo nel riquadro "punte della freccia" il simbolo di "prima", "seconda" e "direttrice" in "segno architettonico" e, sempre nel riquadro "punte della freccia", portiamo il valore di "dimesione freccia" a "10";

modifiche scheda "simboli e frecce"
Spostiamoci infine nella scheda "linee" e modifichiamo nel riquadro "linee di quota" il valore di "estendi oltre le lineette" portandolo a "10" e nel riquadro "linee di estensione" i valori di "estendi oltre linee di quota" e di "offset dall'origine" portando anche loro al valore di "10";

modifiche scheda "linee"
Clicchiamo infine su "ok", su "imposta corrente" e su "chiudi", ora siamo pronti ad iniziare a quotare la nostra pianta; il risultato sarà simile a questo:

esempio risultato finale
Per impostare altri stili di quota ( ad esempio 1_50 o 1_200) basterà mantenere le stesse proporzioni appena descritte.

Nessun commento:

Posta un commento

Posta un commento